Professionisti » Dott.ssa Claudia Corbelli, psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Claudia Corbelli, psicologa psicoterapeuta Si occupa di:

- Servizio preparto Rimini
- Psicoterapia individuale
- Massaggio infantile A.I.M.I: corsi per genitori
- Prevenzione al disagio di coppia
- Disturbi del sonno 0-3 anni
- EMDR - Eye Movement Desensitization and Reprocessing


L'esperto risponde...
Biografia

Chi sono

Ho conseguito la laurea in psicologia clinica nel 2001 presso l’Università degli Studi di Urbino e la specializzazione in psicoterapia dinamica integrata a indirizzo Analitico Transazionale presso il centro C.P.D. di Padova nel 2008. Sono regolarmente iscritta all’Albo degli Psicologi dell’Emilia Romagna, con n. matricola 3476. Conduco colloqui di sostegno psicologico e percorsi psicoterapeutici con adulti, in sede individuale, di coppia e di gruppo. Ho esperienze in ambito educativo con soggetti diversamente abili, minori e adulti.
Utilizzo l’approccio Analitico Transazionale (A.T.). Sono iscritta nell’elenco dei terapeuti E.M.D.R. dal 2018

L’ A.T.  è stato fondato dallo psichiatra Eric Berne negli anni ’50 ed è un tipo di psicoterapia che può risolvere diversi problemi legati al rapporto con sé stessi e gli altri. Ha lo scopo di aiutare le persone a capire i motivi per i quali un rapporto non funziona, si entra in conflitto con specifiche persone, non ci si sente in grado di realizzarsi nella vita nonostante le proprie capacità, attraverso l’esame dello stile comunicativo intra ed interpersonale. Lavorando su se stessi, attraverso un percorso terapeutico, si svilupperanno modalità funzionali utili al raggiungimento del proprio benessere.

Di cosa mi occupo

  • Disturbi d’ansia
  • Attacchi di panico
  • Fobie
  • Disturbi dell’umore
  • Depressione (anche post parto)
  • Disturbi di personalità
  • Disturbi psicosomatici
  • Problematiche legate a disturbi del comportamento alimentare
  • Disagi esistenziali reattivi e/o legati al ciclo di vita (a seguito di divorzio, separazioni, lutto, pensionamento, puerperio, periodo pre e post gravidanza ecc…).
  • Sonno dei bimbi 0-3 anni: difficoltà di addormentamento, risvegli notturni e/o difficoltà di riaddormentamento e/o difficoltà di mantenimento del sonno, sonno agitato, incubi, ecc.

Cos’è l’E.M.D.R.

L’E.M.D.R. (dall’inglese Eye Movement Desensitization and Reprocessing, tradotto Desensibilizzazione e Rielaborazione attraverso i Movimenti Oculari) è un trattamento psicoterapeutico scoperto nel 1989 dalla psicologa americana Francine Shapiro.

E’ considerato il trattamento evidence based per il trattamento del disturbo da stress post traumatico e facilita la risoluzione di sintomi e disagi emotivi legati a esperienze di vita stressanti o traumatiche.

Le applicazioni cliniche dell’EMDR sono state largamente studiate con diversi disturbi, tra i quali:
FOBIE
DISTURBI DA PANICO
DISTURBO D’ANSIA
PROBLEMI DI CONDOTTA, AUTOSTIMA,
LUTTI, PERDITE
DISFUNZIONI SESSUALI
ANSIA DA PRESTAZIONE
DOLORE CRONICO
DOLORE DA ARTO FANTASMA
PROBLEMI RELAZIONALI

E’ utilizzato nell’ambito della FECONDAZIONE ASSISTITA, DEPRESSIONE, PERDITA DI UNA GRAVIDANZA.

L’EMDR viene usato per trattare traumi T, cioè quelli in cui l’evento può aver portato un rischio per la propria vita (es: terremoti, incidenti) e per i traumi t, cioè quelli di tipo relazionale, che si riscontrano nella quotidianità e hanno un impatto importante nelle relazioni con gli altri (vita di coppia, lavorativa, gruppo di pari). Questi ultimi tipi di traumi in genere vengono vissuti dall’infanzia e continuano nel corso della vita, nel momento in cui entriamo in relazione con l’altro.

La vita moderna e le recenti esperienze legate al Covid hanno inciso profondamente sulla qualità della vita di ognuno.
La mole di stress vissuta nei vari ambiti di vita è talmente elevata che a volte fatichiamo a gestirla.
Quando la gestione non è efficace ci troviamo a vivere la quotidianità mostrando una pesantezza emotiva, fisica e cognitiva importante che impatta sull’umore e le relazioni.
L’EMDR può essere utile in queste situazioni altamente stressanti.
Le sedute EMDR seguono un protocollo, detto delle 8 fasi, caratterizzate da stimolazioni oculari alternate destra-sinistra.
Tali stimolazioni hanno lo scopo di favorire una migliore comunicazione tra i due emisferi cerebrali e si basano su un processo neurofisiologico naturale, simile a quello che avviene nel sonno REM.

Dopo l’EMDR il paziente ricorda ancora l’evento ma sente che tutto ciò fa parte del passato ed è integrato in una prospettiva più adulta.

Dopo una o più sedute (ciò deriva dal tipo di trauma e dalle caratteristiche del soggetto) i ricordi disturbanti legati all’esperienza traumatica si modificano: il cambiamento è molto rapido, i pensieri intrusivi si attutiscono o spariscono, le emozioni e sensazioni fisiche si riducono di intensità.

Le conseguenze di una psicoterapia condotta con Emdr sono: AUMENTO DELL’AUTOSTIMA E MAGGIOR SENSO DI AUTOEFFICACIA, FOCALIZZAZIONE SUL PRESENTE (il presente viene maggiormente vissuto mentre il passato traumatico rimane passato e perde “efficacia” disturbante), maggior benessere.


Condividi sui social:
 

Nuova sede di Centro Arbor Vitae in Riccione

Se sei un professionista della salute e stai cercando uno studio in Riccione, ma soprattutto stai cercando un gruppo di lavoro animato dalla fiducia nel paradigma della medicina integrata, contattaci! Valutiamo candidature.
Scrivi a: simona.comello@centroarborvitae.it

x chiudi