Magazine » Mente, corpo e connessioni »
Yoga in gravidanza: tanti benefici naturali per le neomamme

07/06/2022

Quali sono i benefici che questa pratica millenaria può offrire durante il periodo della gestazione?

Tanti buoni motivi per praticare yoga, anche e soprattutto durante la gravidanza!

La gravidanza. Un momento atteso da tante donne. È amore allo stato puro, è sensibilità spropositata, è gioia infinita. Nove mesi meravigliosi ma anche ricchi di fragilità, in cui noi donne veniamo travolte da sentimenti e pensieri che ci parlano di dolcezza e tenerezza, di sogni e desideri, ma anche di timori, insicurezze, paure e cambiamenti. È un periodo particolare in tutte le sue sfaccettature, spesso caratterizzato non solo da aspetti sempre postivi ma anche da qualche malessere e disturbo. Durante la gravidanza la donna si trova ad affrontare uno stato fisico e mentale completamente nuovo. Sono mesi in cui i cambiamenti fisici sono molteplici. C’è la pancia che, lentamente e progressivamente, cresce, modificando la struttura del tuo corpo. Gli organi si spostano per fare spazio al bambino e favorire la sua crescita, si prendono chili di troppo, il seno si ingrossa, le gambe si gonfiano, l’addome cambia forma e orientamento, il bacino si porta pian piano in avanti e la schiena si incurva e spesso fa male, la circolazione del sangue rallenta, il respiro si fa più affannoso. Ma non tutti forse sanno che questi inconvenienti possono essere attenuati, se non del tutto eliminati, con una regolare attività fisica.

L'antica disciplina dello yoga, il più grande alleato del corpo-mente, è una delle poche soluzioni realmente efficaci per il raggiungimento di un equilibrio tanto fisico quanto mentale.  È un modo per imparare ad ascoltare se stessi, permette di entrare maggiormente in confidenza e in ascolto del proprio corpo, dei suoi cambiamenti e dei suoi bisogni. In un periodo così magico ma anche così bisognoso di riguardi come quello della gestazione, risulta fondamentale praticare yoga per alleviare tensioni, dolori e fastidi, e per raggiungere una serenità mentale utile al benessere della neomamma e del suo piccolo.

Lo yoga prenatale è appunto una ginnastica dolce, una pratica fisica, corporea e respiratoria dedicata le donne in attesa. I suoi benefici sono molteplici e riconosciuti.
Innanzitutto risulta un alleato formidabile per combattere il famigerato mal di schiena, che molto spesso, a causa del peso del pancione e non solo, causa non poco dolore soprattutto quando arriva a coinvolgere il nervo sciatico. Attraverso esercizi mirati, vengono allenate e sciolte le fibre muscolari del bacino, della colonna vertebrale e si riesce a migliorare la salute di muscoli,  articolazioni e della zona lombare e spinale.

Durante la gravidanza, la fascia muscolare del perineo che sostiene l'utero deve essere più elastica per consentire il passaggio del feto attraverso il canale del parto. lo yoga, e in particolare le asana consigliate per la gravidanza, agiscono proprio su quest’area, rafforzando il controllo del perineo, la muscolatura pelvica, del basso ventre e dell’addome, così da facilitare la dilatazione del collo dell’utero, attenuare le contrazioni e favorire la discesa del bambino a seconda delle diverse fasi del travaglio.

Vengono anche eseguite diverse posizioni che aiutano a lavorare sull’apertura dei fianchi; stiramenti e allungamenti che risultano vantaggiosi sia per la preparazione al parto, in quanto tonificano i muscoli e regalano flessibilità articolare, sia come ausilio per la futura puerpera ad assumere le giuste posizioni quando arriverà il tanto atteso momento.

Praticare yoga aiuta anche ad attivare la circolazione sanguigna e linfatica, riducendo in questo modo il gonfiore e la pesantezza alle gambe.

Non meno importante, permette di limitare l’aumento di peso e consente di controllare il possibile incremento della pressione.

Ma parliamo anche degli aspetti e dei benefici emotivi che una regolare pratica riesce ad apportare. Ovviamente il sollievo derivato dal benessere corporeo dona alle gestanti rilassatezza interiore ed equilibrio.
Essendo una pratica che aiuta a controllare e migliorare la respirazione, procura anche una maggiore ossigenazione del sangue materno, trasmettendo più ossigeno al bambino, favorendo così il suo ottimale sviluppo.
Le tecniche di respirazione, soprattutto la respirazione Ujjayi, aiutano a migliorare il controllo delle emozioni, soprattutto della paura. La paura produce adrenalina che, durante il parto, può essere molto controproducente in quanto antagonista dell’ossitocina, l’ormone che fa progredire il travaglio. La pratica dello yoga, così come la meditazione, favorisce l’auto rilassamento ed insegna a non irrigidire il corpo nei momenti di tensione, aiutando la gestante nel rilassamento, mentale e muscolare, essenziale per distendere corpo e mente al momento del parto, rendendolo più rapido e meno doloroso.

Secondo gli esperti questi benefici si riflettono anche in un organismo in fase di crescita ed evoluzione: ovvero, fa bene alla mamma ma fa bene anche al bambino!
Oltre ad essere prezioso per il rilassamento, praticare yoga aiuta ad entrare in contatto con il proprio sé profondo, quindi le sensazioni trasmesse al bambino saranno di armonia e pace interiore, contribuendo a creare armonia nel nascituro già dai primi istanti della sua vita.

Il venerdì mattina al centro Arbor Vitae, la nostra Ramona Frisoni, insegnante di yoga certificata e naturopata, conduce lezioni di yoga in gravidanza in cui il respiro, la concentrazione, le posizioni di yoga e la meditazione sono gli ingredienti principali. Durante il corso conosceremo anche le posizioni più frequentemente utilizzate dalle donne per partorire e le tecniche di respirazione utilizzate nel travaglio e nella fase di spinta.
Inoltre, svolge lezioni di yoga post-parto, che hanno lo scopo di recuperare la muscolatura della parete addominale e del pavimento pelvico.

Venite a scoprire tutti i servizi dedicati alla gravidanza e alla maternità che il centro Arbor Vitae offre.. E non solo! Potrete trovare tanti servizi o richiedere informazioni anche per i vostri piccoli, appena nati, lattanti o bambini!  
Siamo a Rimini, Riccione, Savignano sul Rubicone. Contatti: 
0541 24822 - segreteria@centroarborvitae.it

 

Richiedi informazioni



Condividi sui social:
 

Nuova sede di Centro Arbor Vitae in Riccione

Se sei un professionista della salute e stai cercando uno studio in Riccione, ma soprattutto stai cercando un gruppo di lavoro animato dalla fiducia nel paradigma della medicina integrata, contattaci! Valutiamo candidature.
Scrivi a: simona.comello@centroarborvitae.it

x chiudi