Magazine » Mente, corpo e connessioni »
Tele-medicina sempre più diffusa

03/02/2021

Il lato buono dei problemi è la risposta umana che si riesce a dare

Questa pandemia ha fatto e sta facendo molto male a tutti: persone che soffrono, persone che hanno perso la vita, persone che stanno vedendo il loro lavoro sgretolarsi, persone costrette a non vedere i propri cari per tanto tempo.
Mille situazioni per mille modi diversi di soffrire.

I lati positivi ci sono? Come sempre è impossibile rispondere di "no". E il lato positivo sta sempre nel "come" rispondiamo al problema. Nelle risposte alla pandemia c'è il lato positivo: lo sforzo del sistema sanitario, la caccia alla cura, la solidarietà tra le persone, le azioni per dare sostegno economico, e tanto altro messo in atto per aiutare le persone, tra errori e criticità.

Il lato positivo è quello Umano, anche grazie a ciò che umano non è, come la tecnologia.
Frutto sensa dubbio dell'igegno umano, la tecnologia si presenta come qualcosa di freddo e asettico, vista come "pericolosa" per la relazione umana per eccellenza cioè quella fisica.
Eppure, proprio la tecnologia in questo periodo ha aiutato le persone a non sentirsi sole e, in certi casi, ha sostituito servizi di sostegno alla salute che altrimenti non si sarebbero potuti svolgere oppure che si sarebbero svolti troppo in ritardo.

Questo periodo "nero" di pandemia ha fatto emergere l'estrema utilità della tele-medicina, già diffusa ma non ancora tanto utilizzata.
Il Centro Arbor Vitae ha fornito e tuttora fornisce supporto psicologico (ma anche di altro genere) a molte persone che non possono uscire di casa a causa di particolari condizioni di vita e fragilità.

"Il servizio on-line è finalizzato alla promozione del benessere psicofisico e relazionale ed è applicabile in modo flessibile a differenti situazioni e problematiche - spiega la segreteria clinica del Centro - anni fa solo l’idea d’erogare un consulto in remoto era impensabile, ma oggi questa modalità è una realtà concreta e sempre più diffusa".

Usufruire del servizio online è semplice: basta trovare un luogo tranquillo in cui non essere disturbati, una connessione Internet stabile e un buon computer o smartphone. 

Alcuni motivi per cui scegliere una consulenza online:

  • avviene anche se fisicamente distanti. Questo è molto utile per quelle persone che per motivi lavorativi e/o familiari non riuscirebbero a raggiungere il nostro centro. Lo stesso discorso vale anche per le persone che per motivi di salute o disabilità fisica hanno difficoltà di spostamento.
  • permette di scegliere un professionista anche lontano dalla propria città sulla base delle sue competenze e di quanto lo si trovi in linea con i propri bisogni.
  • anche chi viaggia può contare su di una continuità terapeutica che altrimenti sarebbe compromessa.
  • un aiuto a tutti gli italiani residenti all’estero, offrendo loro la possibilità di intraprendere un percorso terapeutico nella propria lingua madre, in aree geografiche dove non esiste la possibilità di avere assistenza psicologica in italiano.

    I servizi on-line hanno quindi dei vantaggi e possono fare la differenza tra ricevere un aiuto o rimanere soli, ma è importante che ogni esigenza-richiesta di tele-medicina venga valutata in base alla situazione in quanto non tutto è trasportabile on-line, ci sono molti casi in cui la presenza fisica è elemento essenziale per fornire/ricevere un vero aiuto.

    E' importante che chi si occupa di elargire i servizi consigli nel giusto modo la persona che chiede un sostegno attraverso la consulenza on-line.

    Come sempre il buon senso, la professionalità e la sensibilità sono ciò che ci permette di fare le giuste scelte, caratteristica assoolutamente umana, in presenza o a distanza.

    Per informazioni: 0541 24822 - segreteria@centroarborvitae.it - www.centroarborvitae.it 

Richiedi informazioni



Condividi sui social:
 

Nuova sede di Centro Arbor Vitae in Riccione

Se sei un professionista della salute e stai cercando uno studio in Riccione, ma soprattutto stai cercando un gruppo di lavoro animato dalla fiducia nel paradigma della medicina integrata, contattaci! Valutiamo candidature.
Scrivi a: simona.comello@centroarborvitae.it

x chiudi