Magazine » Mente, corpo e connessioni »
Paura e fiducia si prendono per mano

22/07/2019

Le emozioni dei bambini nel gioco spontaneo della Psicomotricità!

I bisogni e le paure dei bambini emergono attraverso il gioco spontaneo, ce lo racconta Lucia Zoffoli, psicomotricista di comprovata esperienza e passione!

Perchè il gioco è così importante?
"Faccio da tanti anni questo lavoro e ogni volta che varco la sala di Psicomotricità accanto ad un bambino o ad una bambina, mi stupisco dell'infinita varietà di modi attraverso i quali essi esprimono i loro bisogni e le paure piu profonde attraverso il gioco spontaneo.
Il gioco spontaneo è un mezzo potentissimo di rassicurazione. Attraverso la fiducia che costruiamo insieme, i bambini mi permettono di entrare in punta di piedi nel loro mondo fantastico, affinché il gioco si sviluppi e l'emozione che lo accompagna venga sviscerata, nominata, incanalata, conosciuta!"

Immagine esempio

La psicomotricità porta dei cambiamenti?
"È raro che un bambino non tragga beneficio da un percorso di psicomotricità . I cambiamenti avvengono a livello profondo e per questo non solo in sala, ma anche nella vita quotidiana del bambino. Fondamentale è il lavoro di riflessione che si fa parallelamente con la famiglia! È un percorso di crescita per tutti, per conoscersi meglio, riconnettersi, ripartire affrontando insieme le difficoltà!

Tutti i bambini dovrebbero fare Psicomotricita perché è un'esperienza di supporto alla crescita, che sostiene uno sviluppo armonico dell'Identità, permettendo di esprimere sé stessi in un clima di non giudizio e di sicurezza fisica ed affettiva. Serve a conoscersi e incontrare l'Altro da sé, il mondo, in un ambiente protetto.

È una palestra emotiva che prepara e sostiene il bambino ad affrontare le difficoltà della vita reale!"


Condividi sui social:
 

Nuova sede di Centro Arbor Vitae in Riccione

Se sei un professionista della salute e stai cercando uno studio in Riccione, ma soprattutto stai cercando un gruppo di lavoro animato dalla fiducia nel paradigma della medicina integrata, contattaci! Valutiamo candidature.
Scrivi a: simona.comello@centroarborvitae.it

x chiudi