Magazine » Mente, corpo e connessioni »
L'autunno in tavola, per il bene della nostra pelle e non solo

21/09/2018

Come le scelte alimentari possono aiutare a prevenire o a contenere rughe e anestetismi della pelle

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese l’autunno è la stagione dedicata a Polmoni, Intestino Crasso e Pelle (Loggia Metallo), motivo per cui prendendoci cura del nostro intestino andremo a portare beneficio al sistema respiratorio prevenendo le frequenti malattie dell’inverno, e alla nostra pelle.
Quest’ultima in particolare rappresenta il confine che separa il nostro mondo interno da quello esterno e ogni sua manifestazione (rossori, eruzioni, orticarie..) è sempre correlabile ad un aspetto emozionale che in qualche modo influenza anche le nostre scelte alimentari.

Quindi è possibile prevenire o contenere le rughe e gli inestetismi della pelle a tavola? La risposta è sì. Esiste infatti una mappatura del viso che mette in luce come ogni zona dello stesso rifletta determinati organi e le emozioni ad esse correlati (per esempio Fegato/Rabbia, Polmone/Tristezza…); questo è il motivo per cui esistono rughe di espressione dinamiche che compaiono e scompaiono secondo la nostra mimica facciale e rughe profonde e statiche che rimangono anche quando il viso è rilassato.
Il potere antiossidante del cibo, si può misurare in Orac (Oxigen Radical Absorbance Capacity) ed indica la capacità di assorbimento dei radicali dei singoli alimenti per proteggere la pelle dal danno ossidativo e dalla conseguente formazione delle rughe.

Immagine esempio
Quali alimenti sono consigliati? Fra gli alimenti più ricchi di antiossidanti ricordiamo i Frutti Rossi (mirtilli, fragole…) che abbondano di acido silicico il quale tonifica il connettivo e sostiene l’elasticità della pelle, i legumi e i cereli integrali che contengono fibre e favoriscono quindi l’evacuazione e la conseguente detossificazione intestinale; l’uva ricca di vitamine A,C,E e beta-carotene che prevengono la formazione dal danno ossidativo del sole. E ancora i Carciofi (i più ricchi in Orac: 9828 unita Orac ciascuno), Melanzane, Peperoni Rossi, Spinaci cotti, Cipolle Rosse, Cavoli, Broccoli, Prezzemolo fresco, Kiwi, continuando con la curcuma che rallenta il fotoinvecchiamento da raggi UVA e UVB e per finire con i semi oleosi ( zucca, papavero, girasole, pinoli, anacardi…) ricchi di zinco che ha ruolo fondamentale nella riparazione cellulare e nella formazione del collagene. Tra le frutte spiccano l’anguria e l’avocado ricchi di selenio, zinco e vitamina E mentre tra le bevande oltre all’acqua merita un posto di rilievo il Te Verde ricco in polifenoli che contribuiscono a mantenere la pelle elastica.


Ramona Frisoni
N
aturopata, riflessologa e insegnante di yoga Sivananda

Richiedi informazioni



Condividi sui social:
 

Nuova sede di Centro Arbor Vitae in Riccione

Se sei un professionista della salute e stai cercando uno studio in Riccione, ma soprattutto stai cercando un gruppo di lavoro animato dalla fiducia nel paradigma della medicina integrata, contattaci! Valutiamo candidature.
Scrivi a: simona.comello@centroarborvitae.it

x chiudi