Magazine » Mente, corpo e connessioni »
Mal di testa: quando si tratta di emicrania

27/01/2021

Quel dolore martellante che ci annienta: cosa si può fare?

La scorsa settimana abbiamo parlato del mal di testa dovuto a disturbi di cervicale, delle sue caratteristiche e di cosa si può fare per alleviarlo.
Ma quando si tratta di emicrania?
Ci viene in aiuto sempre la dott.ssa Ludovica Murgante, fisioterapista che già aveva trattato il tema della cervicale:

"L'emicrania è una forma di mal di testa più complessa, la cui origine va ricercata in un disordine del sistema nervoso centrale, in particolar modo dei vasi sanguigni e dei nervi, che sono responsabili del dolore e dei sintomi caratteristici che l’accompagnano.

Colpisce maggiormente le donne in giovane età, il dolore è intenso, unilaterale e di tipo pulsante, solitamente coinvolge la zona orbitaria o sopraorbitaria e le tempie.

Può essere aggravato dalle attività di tutti giorni e anche dal movimento del collo (per questo spesso viene confusa con la forma cervicogenica), può causare sensibilità alla luce, ai suoni e nausea.
In alcuni casi l’emicrania può presentarsi nella forma ad “aurea” in cui il dolore è preceduto da sintomi quali vista offuscata, disturbi della parola, vertigini o formicolio al volto.

Cosa si può fare?
Il trattamento dell’emicrania solitamente prevede una terapia farmacologica, che può comprendere i comuni analgesici ma anche farmaci più specifici che verranno prescritti dal medico di riferimento. Ma si può fare anche altro...

Se si volessero limitare i farmaci?
Anche la fisioterapia può aiutare attraverso mobilizzazioni articolari, stretching dei muscoli cervicali e esercizi mirati che possono apportare benefici significativi.
Ma non dimentichiamoci di praticare un corretto stile di vita! dormire bene, evitare alcuni cibi come caffè e cioccolato che agiscono come stimolo per il mal di testa e praticare esercizio fisico regolare"

Chi fosse interessato a ricevere maggiori informazioni su questo disturbo o a fissare un appuntamento con la dott.ssa Murgante può contattare la segreteria clinica di Arbor Vitae: 0541 24822 - segreteria@centroarborvitae.it.

 

 

Richiedi informazioni



Condividi sui social:
 

Nuova sede di Centro Arbor Vitae in Riccione

Se sei un professionista della salute e stai cercando uno studio in Riccione, ma soprattutto stai cercando un gruppo di lavoro animato dalla fiducia nel paradigma della medicina integrata, contattaci! Valutiamo candidature.
Scrivi a: simona.comello@centroarborvitae.it

x chiudi