Magazine » Mente, corpo e connessioni »
Contatto mamma, bimbo, papà

14/06/2021

Non un vizio ma un bisogno: viva la vicinanza d'amore

Tempo di contatto, sì! Quando si parla di mamma-bimbo in realtà lo è sempre: la benefica relazione che si instaura tra la mamma e il suo bambino attraverso il contatto fisico è qualcosa di affascinante e nutriente, per entrambi. E per chi li guarda.

Il termine "bonding" (attaccamento) indica il legame – fisico e istintivo – tra il neonato, la sua mamma e il suo papà, che si attiva subito dopo il parto (ma che in qualche modo è già presente anche durante la gravidanza) è qualcosa di naturale e prezioso che è sano coltivare. Prima e dopo il parto.

La richiesta di continuo contatto da parte del neonato non risponde ad un "vizio" o ad un "capriccio" ma ad un vero e proprio bisogno.
Un bisogno che con il tempo si esaurirà.

E allora cerchiamo di non cadere nella tentazione di appilcare la cultura del "distacco" e tuffiamoci col cuore nella cultura della vicinanza.
Ben venga il caldo prolungato contatto mamma-bambino, includendo anche il papà!

Naturalmente questo non vuol dire che non ci possano essere situazioni "particolari" da indagare meglio e su cui chiedere consiglio o aiuto, ma che in generale il contatto psico-fisico è qualcosa di naturale che va assecondato perchè fa parte del grande meraviglioso misterioso legame del bebè con la sua mamma e il suo papà.

Un legame d'amore che è il segreto della forza della vita. Un segreto diverso, perchè mai nascosto, a volte solo dimenticato da una società frenetica.

Allora con piacere e una piccola dose di argoglio siamo lieti di raccontarvi che proprio in questi mesi nelle sedi di Arbor Vitae si svolgono delle giornate dedicate agli adulti e ai loro figli per fare in modo che questo contatto venga favorito e coltivato.
Uno degli strumenti per farlo è praticare dei trattamenti specifici ai nostri figli come ad esempio il Tuina, adatto anche per bambini più grandini.

Il Tuina fa parte dell'antica tradizione della Medicina Cinese e l'operatrice Sabrina Giacomoni sarà a disposizione in alcune giornate di giugno e luglio per svolgere valutazioni energetiche gratuite legate proprio al Tuina, per adulti e bambini.

Il tuina pediatrico è adatto a bambini da zero a otto anni e viene indicato per aumentare le difese immunitarie e contrastare e prevenire numerosi disturbi:coliche, febbri, raffreddori, asma, disturbi dell'attenzione e del comportamento, disturbi del sonno e alimentari.

Ricordiamo che è sempre attivo anche il servizio di massaggio neonatale AIMI con la dott.ssa Claudia Corbelli:
La pratica del massaggio infantile promuove il contatto affettivo e, conseguentemente, il rilassamento del bimbo e dei genitori; favorisce il legame di attaccamento, sostenendo e rafforzando la relazione genitore-bambino nonchè la sintonizzazione emotiva di entrambi... e dona tanti altri benefici.

 E infine ricordiamo i massagi di Ayurveda per gestanti.

Richiedi informazioni



Condividi sui social:
 

Nuova sede di Centro Arbor Vitae in Riccione

Se sei un professionista della salute e stai cercando uno studio in Riccione, ma soprattutto stai cercando un gruppo di lavoro animato dalla fiducia nel paradigma della medicina integrata, contattaci! Valutiamo candidature.
Scrivi a: simona.comello@centroarborvitae.it

x chiudi