Magazine » Mente, corpo e connessioni »
Bioenergetica e la via del corpo contro lo stress

22/03/2019

L'uso focalizzato dell'energia migliora azioni, relazioni, sessualità

Quali sono i disturbi o le difficoltà che la Bioenergetica può aiutare a gestire?

Rita Scattolari, conduttrice dei nostri corsi del lunedì sera, ci racconta in cosa può aiutarci la Bioenergetica: "gran parte del lavoro è mirato allo scioglimento delle tensioni muscolari e delle rigidità dei vari segmenti corporei per ristabilire fluidità, armonia e distensione nei movimenti. Ne consegue un senso di maggiore vitalità che accresce la capacità di provare benessere e piacere ad un livello sia muscolare che emozionale.

Durante il lavoro sul corpo ed il risveglio delle sensazioni, l’attenzione è costantemente rivolta anche al mondo interno e agli stati d’animo: le due realtà non sono mai disgiunte e questo porta ad una maggiore conoscenza e padronanza di se stessi, di azione e di espressione nella propria vita, nelle relazioni e nella sfera sessuale.

All'insegna del “fare per sentire”, si sperimenta l'importanza di avere grounding (radicamento), che è la posizione bioenergetica di base, con i piedi “ben piantati per terra”, per potersi sentire solidi nell'affrontare il mondo e la realtà circostante, unito al valore di mantenere una respirazione naturale e fluida, ampia e rilassata, per poter stare meglio in contatto con le proprie emozioni, imparando così a gestire anche gli stati emotivi più difficili.

Uno dei benefici più evidenti è l’effetto anti-stress che favorisce il buon funzionamento del ritmo sonno-veglia, azione-riposo, concentrazione-rilassamento.

Il nostro organismo, come tutti i sistemi energetici, alterna momenti di carica e scarica, di azione e riposo. Se questa alternanza funziona bene, ciò che viviamo è un utilizzo efficace e ben focalizzato della nostra energia, alternato a momenti di riposo gradevole e capace di portare recupero. Se invece queste due fasi non sono in equilibrio, né l’uso né il recupero di energia risultano efficaci e non ne consentono un flusso armonico, ma piuttosto ne favoriscono il ristagno, il blocco o la dispersione. Questo è ciò che accade di norma quando l’organismo è sottoposto a stress.

Da subito, l’effetto immediato dopo una classe di esercizi è una diffusa sensazione di calma e rilassamento e lo stupore di un modo diverso di vivere il proprio corpo, il respiro ed il movimento.

Gli esercizi bioenergetici sono molto semplici, normalmente con il tempo vengono appresi e diventano una preziosa risorsa personale da praticare nel proprio quotidiano"


Condividi sui social:
 

Nuova sede di Centro Arbor Vitae in Riccione

Se sei un professionista della salute e stai cercando uno studio in Riccione, ma soprattutto stai cercando un gruppo di lavoro animato dalla fiducia nel paradigma della medicina integrata, contattaci! Valutiamo candidature.
Scrivi a: simona.comello@centroarborvitae.it

x chiudi