Magazine » Cultura e società »
Stop ad ogni violenza, oggi e sempre

21/12/2021

La violenza sulle donne è il simbolo del fallimento umano: come risalire questa china?

STOP ALLA VIOLENZA, sulle donne e sull'intera umanità: belle parole, vere: come fare?

Il 25 novembre, ad un mese esatto dal Natale, si è celebrata la giornata contro la violenza sulle donne.
Ogni anno, giustamente, si dedica un giorno a questo importante messaggio.
Va bene. Tutto serve, anche questa giornata.
Ci auguriamo che ogni iniziativa sia stata vissuta con il cuore e che lasci dietro di sè una scia d'impegno concreto verso la "non-violenza" di genere.

Gli anni passano, gli appelli si susseguono, eppure questa violenza, cieca all'intelligenza e all'amore, continua a manifestarsi. Persiste, in tante situazioni diverse: dentro le mura di casa, per strada, al lavoro.
Spesso è per mano di un uomo amato, marito, amico, padre dei propri figli.
Un uomo a cui la donna, attingendo naturalmente dal proprio essere femminile - che aiuta, sostiene, accoglie - ha offerto la propria presenza, ascolto, aiuto. Oppure no, un uomo a cui la donna ha detto "no", semplicemente.
Un uomo a cui la donna ha detto "basta", ha detto "vado via", ha detto "non ti voglio".

La verità è che non importa cosa abbia detto o fatto la donna, il punto è che non si fa violenza, non si perseguita, non si uccide.
Non si fa. Nè alle donne, nè ad ogni altro essere umano.

Continueranno a susseguirsi appelli, iniziative, e continueranno ad esserci cattive notizie al telegiornale, se non si compie un vero e totale cambiamento sociale e interiore.
La vera "non violenza" è ancora lontana da molti cuori, è ancora troppo spesso solo uno slogan.
Coltiviamo la pace in ogni azione, se pur piccola, diamo l'esempio in ogni attimo della nostra vita e denunciamo ogni violenza, sempre.

Buone feste a tutti, buoni giorni di pace e di gioia, buoni giorni di nuova forza, per non arrendersi mai di fronte alle ingiustizie, con le azioni, i pensieri, le parole... che sia un nuovo anno "nuovo"... davvero.

Avviso: ricordiamo che al centro Arbor Vitae è attivo lo sportello Premeteus

Richiedi informazioni



Condividi sui social:
 

Nuova sede di Centro Arbor Vitae in Riccione

Se sei un professionista della salute e stai cercando uno studio in Riccione, ma soprattutto stai cercando un gruppo di lavoro animato dalla fiducia nel paradigma della medicina integrata, contattaci! Valutiamo candidature.
Scrivi a: simona.comello@centroarborvitae.it

x chiudi