Magazine » Cultura e società »
Natale: il valore del dono fatto col cuore

20/12/2021

Nel rumore delle feste si può trovare l'essenziale

Cerca il vero in mezzo all’abbaglio
E anche quest’anno è Natale…

Arriva dicembre e scatta il “tormentone” del Natale!
A dire la verità ogni anno inizia prima, già da metà novembre sono comparse le prime luminarie e le vetrine dei negozi hanno iniziato a popolarsi di renne, presepi e alberi di Natale.

Piovono pacchi dorati dal cielo, crescono fiocchi rossi sulle strade: il mondo s’addobba per vivere questo Natale 2021. E’ Natale per tutti, per chi ci crede e per chi non ci crede: non si sfugge al vento di festa che porta con sè.

Inutile coprirsi gli occhi per non vedere le lucine, assurdo coprirsi le orecchie per non sentire le melodie natalizie nei centri storici: ci siamo in mezzo e in qualche modo dobbiamo viverlo.
Preghiamo col cuore, se lo viviamo per il suo significato religioso; viviamolo come occasione di pace e fratellanza, se non siamo religiosi o praticanti di questa fede.

La tradizione del regalo, di fare un dono a chi amiamo, se vissuta con il giusto spirito, può essere un modo per ricordarsi delle persone della nostra vita e offrire gratitudine...
Non è necessario buttarsi nella corsa sfrenata dei carrelli strabordanti, è sufficiente la “giusta” cosa che ci dice il nostro cuore. Quella che conosciamo solo noi, senza che ce lo dica la tv.

Un piccolo pensiero può fare tanto. E può davvero essere un pensiero, un messaggio, o un invito a vedersi, a condividere un pranzo o una camminata.
Può essere l’occasione di aprire la propria casa, di vivere l’accoglienza, in qualsiasi modo ci venga in mente.

E’ vero, le feste natalizie possono essere pesanti, ma non per il loro significato, bensì per tutto ciò che come società dei consumi, ci abbiamo buttato sopra.

Nessuno ci impedisce di scavare nel superfluo e raccogliere l’essenziale, e viverlo.

Noi del Centro Arbor Vitae non abbiamo vetrine appariscenti, ma ci limitiamo a suggerire alcune attività per la salute di mente e corpo, che possono essere anche un buon regalo (in particolare sono in sconto ben 10 trattamenti benessere!).
Un'esperienza da “vivere” può essere un buon dono: un massaggio, un corso, una consulenza che ci fa stare meglio… Sono attività che abbiamo per tutto l’anno, con la differenza che sono “vestite a festa”!

Buona festa, che sia nei vostri cuori, sempre.


Richiedi informazioni



Condividi sui social:
 

Nuova sede di Centro Arbor Vitae in Riccione

Se sei un professionista della salute e stai cercando uno studio in Riccione, ma soprattutto stai cercando un gruppo di lavoro animato dalla fiducia nel paradigma della medicina integrata, contattaci! Valutiamo candidature.
Scrivi a: simona.comello@centroarborvitae.it

x chiudi