Corsi » Età adulta »
Corso DBT con ECM - Dialectical Behavior Therapy

Il workshop, condotto dalla dott.ssa Stefania Rotondo, offre le nozioni fondamentali del modello di trattamento DBT

DBT- DIALECTICAL BEHAVIOR THERAPY
29 novembre - 1 dicembre 2019

La Dialectical Behavior Therapy - DBT, sviluppata da Marsha M. Linehan, è un trattamento cognitivo comportamentale evidence based, nato inizialmente per gli individui ad alto rischio suicidario e applicato a soggetti con diagnosi di disturbo borderline di personalità (BPD); in seguito la DBT è stata utilizzata anche nel trattamento di altre condizioni psicopatologiche caratterizzate da disregolazione
emozionale.
Il trattamento prevede una combinazione di psicoterapia individuale, skills training di gruppo, consultazione telefonica e un team di consultazione tra terapeuti.
Il workshop prevede in ogni incontro una parte teorica e diversi momenti esperienziali con esercizi condivisi con i partecipanti (pratiche formali e laboratori esperienziali)

Gli obiettivi didattici del workshop sono:
• Comprendere il razionale dell’applicazione della DBT, gli obiettivi e la struttura del trattamento.
• Comprendere come si conduce un gruppo di skills training
• Mostrare come condurre una terapia individuale associata all’addestramento alle
skills; 
• Come gestire le difficoltà nel gruppo e in terapia individuale.

Gli strumenti didattici prevedono l’utilizzo di esercizi esperienziali, presentazione didattica con power point, video o DVD, e hand-out delle diapositive 

Dr.ssa Stefania Rotondo
Psicologa e Psicoterapeuta
Specializzata in Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale dell’età evolutiva (IULM- Milano); coordinatrice Team DBT Dialectical Behavior Therapy (adulti
ed adolescenti) Membro direttivo ISIMIND (Istituto Italiano per la Mindfulness),
coordinatrice ISIMIND4KIDS e referente di diverse sperimentazioni italiane (MINDUP) Programma di mindfulness nelle scuole; ConsapevolMENTE Attivi- protocollo per ragazzi ADHD e genitori; protocollo di gruppo per adolescenti sulla regolazione emotiva, consapevolezza corporea ed abilità sociali; validazione FFMQ- A Five Facet Mindfulness Questionaire for Adolescents e DERS-A)
Collaborazione alla sperimentazione finalizzata a validare questionario diagnostico di personalità per adolescenti (in collaborazione con il Prof Simone Cheli).
Co-autrice della validazione del questionario CAMM Child Adolescent Mindfulness Measures Tutor didattica (Università Bicocca di Milano, Università di Padova)
Curatrice dell’edizione italiana di mindfulness in età evolutiva (traduzioni e pubblicazioni- Fioriti Editore)

PROGRAMMA:

29 novembre dalle 14:00 alle 18:00

• Presentazione del workshop
• La personalità Borderline, caratteristiche secondo la DBT

30 novembre dalle 9:00 alle 18:00 (con un’ora di pausa pranzo libera)

• La DBT: origini, caratteristiche ed evoluzione
• La terapia dialettica: le basi teoriche del trattamento
• Il trattamento: struttura, lavoro di equipe e strutturazione
• Laboratorio esperenziale: esercitazione su casi clinici
• Strategie e tecniche del trattamento
• Lo Skills Training: caratteristiche generali e moduli

1 dicembre dalle 9:00 alle 18:00 (con un’ora di pausa pranzo libera)

• Il modulo di Mindfulness
• Il modulo di Efficacia Interpersonale
• Il modulo di Regolazione Emotiva
• Il modulo di tolleranza all’angoscia mentale
• Come gestire le crisi del paziente in trattamento individuale e nello skills
training

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione

IL TRATTAMENTO DBT- TERAPIA DIALETTICA COMPORTAMENTALE

Cosa significa DBT?
La terapia dialettica si basa su una specifica visione della realtà, quella DIALETTICA. La realtà viene vista come un insieme di parti che interagiscono tra loro; come un’ entità in continua evoluzione, in cui niente è definitivo e dove esistono però opposti principi
(bene/male, giusto/sbagliato) che impediscono il cambiamento che può avvenire in termini dialettici solo sintetizzando e superando questo opposti (es mente emotiva/razionale/saggia).
Il dialogo con il terapeuta e trainer diviene fonte di cambiamento: “nessuno è in possesso della verità, la verità si costruisce nella relazione
Secondo tale approccio: “in ogni disturbo esiste una funzionalità, in ogni distorsione c’è accuratezza, nella distruttività si può trovare la spinta a costruire.

Approccio BIOSOCIALE
La personalità BD è generata da una vulnerabilità biologica (disregolazione emozionale) accompagnata da un invalidazione ambientale; tra le due si instaura un circolo vizioso per cui si arriva anche all’auto-invalidazione (IO NON VALGO ABBASTANZA).
Un problema centrale è: la mancanza di alcune competenze necessarie per affrontare le problematiche della vita, soprattutto di quella sociale (ovvero dall’incapacità di mettere in atto competenze possedute). Ne derivano certi comportamenti disfunzionali rispetto
a un buon adattamento alla realtà (es impulsività, aggressività, isolamento…) che sono di fatto dei tentativi inadeguati di affrontare i problemi: “ognuno fa il meglio che può anche se visto da fuori può sembrare che non sia così (ad es fare tentativi di suicidio, assumere
farmaci in maniera inadeguata, alcool eccessivi, sesso e cibo compulsivo ecc…). 

Cos’è la terapia DBT?
- Funge da supporto: lo scopo è migliorare la vita identificando gli aspetti problematici della persona, ma anche le risorse che sono presenti in ognuno
- È comportamentale: aiuta la persona ad imparare ad analizzare i comportamenti problematici e gli eventi che li producono, e ad imparare a sostituire i comportamenti problematici con comportamenti adattivi (SKILLFUL)
- È cognitiva: aiuta a cambiare credenze ed aspettative imparate dall’esperienza che si rivelano non utili (es. pensare o “bianco o nero”)
- Skill-orientata: insegna ad acquisire nuove abilità in alcune aree (mindfulness, regolazione emotiva, capacità interpersonali, gestione dell’angoscia), attraverso una parte del trattamento (gruppo) ma anche attraverso la terapia individuale
- È una bilancia tra accettazione e cambiamento: aiuta a tollerare meglio la sofferenza ed accettare che i veri cambiamenti avvengono lentamente, uscendo da una logica in cui si alternano la disperazione e la sensazione illusoria di poter essere ormai al di fuori di essa
(agendo di conseguenza…) 
- Richiede una relazione collaborativa: terapeuta, trainers e cliente devono progressivamente funzionare come un team


ORE DI FORMAZIONE: 20
DESTINATARI DEL CORSO: psicoterapeuti, psicoterapeuti in formazione, laureati in psicologia medicina e chirurgia, scienze infermieristiche, educatori professionali e assistenti sociali.
DOVE: Istituto Aletheia di Rimini, Viale R. Baldini 15
COSTO del CORSO e MODALITA’ d’ISCRIZIONE:
Euro 240 più iva (€ 292,80)
L’iscrizione va confermata entro il 22 novembre alla segreteria dell’Istituto Aletheia: 0541 24822 – info@istitutoaletheia.com inviando i propri dati attraverso la compilazione dell’apposita scheda d’iscrizione, e provvedendo al pagamento della quota in contanti o via bonifico (IBAN - IT 36 Q 02008 24220 000103005214) 
INFO e CONTATTI: 0541 24822 – info@istitutoaletheia.com  Alethèia - Istituto di Ricerca e Formazione - Viale R. Baldini, 15 - Rimini - 0541.24822 - www.istitutoaletheia.com



Richiedi iscrizione al corso:



Condividi sui social:
 

Nuova sede di Centro Arbor Vitae in Riccione

Se sei un professionista della salute e stai cercando uno studio in Riccione, ma soprattutto stai cercando un gruppo di lavoro animato dalla fiducia nel paradigma della medicina integrata, contattaci! Valutiamo candidature.
Scrivi a: simona.comello@centroarborvitae.it

x chiudi