Servizi » Bimbi e Ragazzi » Ginnastica correttiva e posturale

Richiedi info sul servizio

CONOSCERE LA GINNASTICA CORRETTIVA E POSTURALE nei BAMBINI e ADOLESCENTI

 

Con il termine “postura” si intende la posizione che il corpo assume nello spazio sia da fermo che in movimento.

Una scorretta postura è la causa di molti mali tra cui:

dorso curvo

iperlordosi lombare

scoliosi 

pubalgie

spalle anteriorizzate

La fisioterapia posturale offre un efficace strumento di prevenzione e di intervento alle diverse problematiche sopra citate.

La ginnastica posturale ha come obiettivo quello di prevenire e ristabilire i corretti rapporti tra i vari segmenti corporei e di mantenere nel tempo la postura corretta, attraverso una valutazione delle asimmetrie di tensione muscolare e lavorando con esercizi dolci di allungamento e rilassamento, tonificazione muscolare, esercizi propriocettivi e associando una corretta respirazione.

A volte un semplice vizio di portamento apparentemente insignificante durante il periodo della crescita può comportare in seguito gravi dimorfismi della colonna vertebrale (scoliosi, ipercifosi, iperlordosi, problematiche del piede ecc…). Questo accade perché la struttura muscolare durante l’accrescimento non riesce a tenere il passo con la crescita della struttura ossea. Uno specifico programma di ginnastica correttiva, con esercizi appropriati e con il miglioramento del tono muscolare e della mobilità articolare e, inizialmente, con una presa di coscienza volontaria della posizione del proprio corpo nello spazio, può ridurre o far scomparire questi atteggiamenti viziati e prevenire futuri problemi irreversibili.

E’ auspicabile che la ginnastica correttiva sia svolta a seguito di un accertamento medico specialistico che ne approvi l’esistenza e la gravità e attraverso il quale è possibile evidenziare un’attitudine viziata o un dimorfismo irreversibile.

Le alterazioni viziate (es. atteggiamento scoliotico, atteggiamento dorso curvo, spalle anteriorizzate ecc..) sono a carattere reversibile e quasi mai a carattere evolutivo e attraverso una corretta ginnastica posturale sono migliorabili senza deformità strutturali a carico delle componenti ossee.

Per i pazienti che invece hanno dei dimorfismi irreversibili (es. scoliosi vera e propria), una corretta ginnastica posturale può limitarne l’evoluzione stabilizzando il difetto e facendo assumere posizioni corrette sia in statica che in dinamica.

 

A chi è rivolto

La ginnastica è rivolta a bambini e adolescenti con problematiche di scoliosi, dorso curvo, iperlordosi lombare,  spalle anteriorizzate, pubalgie, problematiche ai piedi.

Età compresa dagli 8 anni ai 18 anni.

 

Presa in carico del paziente

Ci sarà un incontro iniziale tra la fisioterapista, il paziente e i suoi genitori dove vengono stabiliti gli obiettivi dopo aver visionato e analizzato il referto del medico specialistico.

A seconda della problematica e dell’età si indirizza il paziente al gruppo più idoneo per la sua problematica.

 

Modalità degli incontri

ciclo di 12 sedute

percorso a numero chiuso; gruppi di max 5 persone selezionati in base alla problematica riportata e all’età

incontri due volte a settimana per un’ora di trattamento ciascuna

 strumenti di lavoro utilizzati: tappetini, tavolette propriocettive, palle gonfiabili, bastoni e…costanza e impegno!


Condividi sui social: