LA CONOSCENZA DEL COLORE - Nel gesto creativo

Risvegliare le forze creative sopite nell'essere umano. Sconto per chi si iscrive entro agosto 2017.

Quando: 4 e 5 novembre; 2 e 3 dicembre; 3 e 4 febbraio; 3 e 4 marzo; 7 e 8 aprile
Dove: Istituto Aletheia di Rimini, viale R. Baldini 15
Conduce: Francesca Cantoni e Nerella Venier

LA CONOSCENZA DEL COLORE - Nel gesto creativo
Risvegliare le forze creative sopite nell'essere umano


corso artistico ad indirizzo antroposofico: 5 weekend da novembre 2017 ad aprile 2018

Un unico percorso costituito da 5 weekend sulle orme della Scienza dello Spirito di Rudolf Steiner e della ricerca sul colore di Fiorenza di Angelis. Pittura, disegno di forme, modellaggio della creta: percorsi artistici alla scoperta della forza creativa dell'animo umano.
Questi strumenti artistici concorrono allo sviluppo e alla crescita personale e sociale, e diventano terreno di conoscenza sperimentata interiormente.

Il corso è rivolto a tutti coloro che sono interessati all'”arte-terapia” ovvero all’arte come armonizzazione e riequilibrio di sé, sia come crescita personale che professionale. In particolare, il corso è indicato per quelle persone che svolgono una professione di servizio alla persona e che si trovano a vivere relazioni di aiuto.

Questa proposta formativa non richiede precedenti esperienze artistiche né conoscenze antroposofiche.

E' previsto uno sconto per chi si iscrive entro agosto 2017


PROGRAMMA


4 e 5 novembre
Pittura - “l’Essenza dei Colori”
Blu Splendore dell’Anima, Giallo Splendore dello Spirito, Rosso Splendore del Vivente. Studio sui Colori Splendore e i Colori Immagine secondo “l’Essenza dei Colori” di Rudolf Steiner. Esperienza del gesto e dell’atteggiamento interiore suscitato.

2 e 3 dicembre
Pittura - Le stagioni come grande respiro del corso dell'anno:
vivere il ritmo delle stagioni attraverso i colori del mondo della natura e farne esperienza interiore in un processo artistico di pittura. Le Festività dell’anno come momenti di risveglio per ciò che vive e trama nei ritmi cosmici.

3 e 4 febbraio
Creta - Studio sui temperamenti. Collerico e Melanconico
Esperienza tangibile e con-creta di come le nostre mani unite possono plasmare, modificare, scoprire nuove forme armoniche. La creta rende visibile un processo di metamorfosi vissuto interiormente che richiede volontà e duttilità.

3 e 4 marzo
Pittura - Le stagioni come grande respiro del corso dell'anno:
dalla primavera all’estate, il germogliare, il fiorire, il fruttificare della natura. Il ritmo interiore dell’uomo in relazione al grande ritmo cosmico.

7 e 8 aprile
Creta - Studio sui temperamenti. Flemmatico e Sanguinico
Esperienza tangibile e con-creta di come le nostre mani unite possono plasmare, modificare, scoprire nuove forme armoniche. La creta rende visibile un processo di metamorfosi vissuto interiormente che richiede volontà e duttilità.

Si consiglia la lettura dei seguenti testi di Rudolf Steiner (ed. Antroposofica):
- L'essenza dei colori
- La saggezza dei Rosacroce
- Metamorfosi della vita dell'anima
In particolare vengono consigliati vivamente:
- L'Esperienza del corso dell'anno in quattro immaginazioni cosmiche
- Il Corso dell'anno come respiro della terra e le quattro grandi festività
Questi testi rappresentano un “allenamento immaginativo e dell'anima” inerente il percorso che si andrà a vivere.

L’antroposofia è una via della conoscenza che vorrebbe condurre lo spirituale che è nell’uomo allo spirituale che è nell’universo. Sorge nell’uomo come un bisogno del cuore e del sentimento. Deve trovare la sua giustificazione nel fatto che essa è in grado di offrire a questo bisogno un soddisfacimento. Può riconoscere l’antroposofia solo chi trova in essa quel che deve cercare per una sua esigenza interiore .Possono perciò essere antroposofi soltanto quegli uomini che sentono certi problemi dell’essere dell’uomo e del mondo come una necessità vitale ,come si sente fame o sete.” (da Massime Antroposofiche).

Conducono: Francesca Cantoni e Nerella Venier
Ore totali: 70
Orari: sabato e domenica dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 14,30 alle 18,00
Dove: Istituto Aletheia di Rimini, viale R. Baldini 15
Per informazioni: 0541 24822 – info@istitutoaletheia.com – richiedi la scheda informativa con i costi e le modalità d'iscrizione.

Al termine del corso viene rilasciato un attestato di partecipazione.

Biografie dei docenti:

Francesca Cantoni
Maturità Istituto Tecnico per il Turismo “Marco Polo”. Dal 1992 al 2003 lavora nel settore della grafica pubblicitaria. Incontra l’Arte e l’Antroposofia nel 2001 grazie alla pittrice Fiorenza de Angelis e al suo insegnamento basato sull’Essenza dei colori di R. Steiner. Frequenta la scuola per la formazione di Arte-terapeuti ad indirizzo antroposofico, “Scuola di Luca” a Firenze, formazione che termina nel giugno del 2008. Tra le varie attività negli anni seguenti vi è una breve esperienza a Casa Raphael a Roncegno e un progetto di pittura ad acquerello nella Casa Circondariale di Rimini, nella sezione Andromeda (SERT). Dal 2004 collabora con varie associazioni nella zona tra Rimini e Forlì, conducendo gruppi di pittura per adulti dove l’esperienza attraverso il colore diviene un percorso di consapevolezza personale. Si rivolge anche ai bambini con progetti artistici in alcune scuole primarie di Rimini e Cesena.

Nerella Venier
Nerella Venier ha iniziato la sua lunga esperienza con il colore e l’Antroposofia nel 1990. Per due anni ha sperimentato su di sé la terapia artistica e approfondito lo studio dei colori a indirizzo terapeutico del terapeuta olandese Ale Hesselink.
In seguito ha frequentato la scuola di Fiorenza de Angelis a Firenze. Qui ha avuto la possibilità di studiare e applicare l”Essenza dei colori” di Rudolf Steiner e la concezione della Scienza dello Spirito. Ha poi lavorato nell’ambito della terapia artistica per due anni presso la clinica antroposofica trentina di Roncegno. Oggi vive e lavora a Trieste dove organizza laboratori artistici di pittura e ad acquerello: la sua attività si rivolge a coloro, i quali, vogliano intraprendere un percorso di dialogo e autoconoscenza con e nel colore.

n.b. L'immagine è opera di Francesca Cantoni.